I 4 passaggi per una strategia sulla gestione dei talenti di successo

What is potential and how can you spot it?Futuro incerto? Non con Thomas

Ogni organizzazione vuole trovare e mantenere i migliori talenti con il giusto match con la cultura aziendale e che aiutino al raggiungimento del successo - le migliori aziende riesco ad ottenerlo, perciò anche voi potete, gestendo attivamente i vostri talenti.

Le vostre risorse sono l'asset più importante per l'ottenimento dei risultati aziendali, perciò è fondamentale che siano altamente coinvolte e che diano sempre il massimo delle loro capacità - ma per questo ci vuole lavoro. La gestione dei talenti è una strada a doppio senso: i datori di lavoro devono essere proattivi nel trovarsi a metà strada con la loro forza lavoro, dandogli le risorse per avere successo, ed i capi devono accettarlo ed ottenere il massimo da questi mezzi. 

La gestione delle risorse nelle organizzazioni ha bisogno di avere lo stesso livello di attenzione che ha la gestione del capitale e patrimonio finanziario. 

Jack Welch, ex CEO General Electric

Il costante ritmo di cambiamento e della costante competizione nell'assumere e nel mantenere i migliori talenti in ogni business e settore, sottolinea l'importanza di investire in una forte strategia di gestione dei talenti e del motivo per cui dovrebbe essere in cima all'agenda anno dopo anno. 

Nel 2015, Jessica Cooper, consulente di ricerca per il Chartered Institute for People Development ha ricordato che:

La Gestione dei Talenti sta diventando di alta priorità per i CEO, con un maggior focus sullo sviuppo dei talenti ed il loro mantenimento, ma nel complesso, quel che viene speso per la gestione dei talenti, sembra essere rimasto lo stesso (51%).
 

Conoscere il motivo per cui si ha necessità di una forte strategia di talent management è una cosa, ma come si fa a crearne una? Abbiamo identificato quattro passaggi per dare alla vostra organizzazione il vantaggio competitivo, dall'attrarre, sviluppare e gestire i talenti fino alla valutazione del successo della strategia.

Attirare il talento 

AGli intervistati viene sempre consigliato di fare una prima buona impressione, ma la tua azienda sta facendo lo stesso? Quando vengono attirati talenti esterni nella vostra organizzazione, farsi le seguenti domande può aiutarvi a formulare un buon piano:

  • Come vedono la vostra organizzazione i potenziali candidati? 
  • Quanto è d'impatto il brand della vostra azienda? E' unico? Rimane bene impresso? 
  • La vostra cultura aziendale incontra gli alti standard dei migliori talenti che desiderate? 
  • Cosa dicono della vostra azienda gli attuali dipendenti? Sono degli ottimi ambasciatori? Il sito web Glassdoor è importante per questo motivo. 

L'immagine del datore di lavore non viene creata; può solamente essere svelata. 

Bryan Chaney, Employment Branding Expert presso Indeed.com
 

Condividere la storia della vostra cultura aziendale; essere trasparente, porta fiducia e garantisce che l'immagine della vostra compagnia sia genuina e autentica. Condividete le storie dei vostri lavoratori per trasmettere i valori principali della vostra organizzazione. Utilizzate la vostra pagina carriere, i social media ed i blog per trasmettere il messaggio - siate orgogliosi del vostro staff. 

Sviluppare il talento

Quando si affronta il talent development, dovrete evitare di avere un approccio passivo e dare per scontato che il vostro team sia contento di dov'e' e del fatto che verra' da voi spontaneamente per dirvi che sono pronti a crescere.

Come detto in precedenza, bisogna essere proattivi su entrambi i lati ma un organizzazione dovrebbe avere un approccio che incoraggia il coinvolgimento dei collaboratori e la loro partecipazione. L'apprendimento e la crescita possono avere diverse forme:

  • Apprendimento trasversale  
  • Formazione sul lavoro 
  • Corsi di educazione
  • Conferenze / Workshops esterni
  • Corsi E-learning 

Utilizzare gli strumenti Thomas per tracciare il profilo della vostra forza lavoro vi permette di delineare le competenze, i punti di forza, le hard e sof skills e le necessità di training per ogni individuo. Danno le opportunità ai manager di modificare il loro stile in base ai membri del team e delegare progetti che andranno a massimizzare i punti di forza di ogni persona. Assegnando compiti al lavoratore piu' esperto e capace portera' loro stessi ad essere più soddifatti del proprio ruolo, la produttività ed il coinvolgimento aumenteranno e a sua volta l'intera l'organizzazione godra' di una forza lavoro più felice e produttiva, che vuole rimanere e crescere all'interno dell'azienda.

Gestire il Talento

Una gestione del talento efficace dovrà adeguarsi con i vostri obiettivi aziendali, che porteranno qualità e quantità nel talento che ricercate. Investire nello sviluppo e gestione della leadership avrà un'impatto positivo sul tasso di mantenimento. Il processo di pianificazione del replacement in particolare, aiuta molte aziende ad identificare e preparare i futuri potenziali leader ad occupare posizioni chiave e ad assicurare all'azienda crescita e stabilita' a lungo termine.

Altre aree su cui bisogna porre attenzione nella gestione del talento sono: 

  • Capacità di lavorare in gruppo
  • Abilità Comunicative 
  • Cambio di gestione
  • Gestione dei Conflitti 
  • Intelligenza Emotiva   

Valutazione della strategia dei talenti

Identificare i risultati nel breve e nel medio periodo è di fondamentale importanza per poter fornire informazioni utili riguardo l'efficacia della strategia di talent management e permettere correzioni intermedie.  

Scott & Mattson, Strategy-driven Talent Management: A Leadership Imperative
 

Fare un passo indietro e rivedere l'efficacia e l'impatto che il talent management ha sulla vostra organizzazione richiede dei dati qualitativi affidabili, validi e sicuri; infatti è necessario essere sicuri che l'investimento incontra le esigenze organizzative. 

Analizzare maggiormente il tasso di mantenimento, i risultati dei test Engage e quelli 360 di ogni risorsa. Utilizzate questi dati per capire i lati positivi e dove si potrebbe migliorare con una strategia di sviluppo talenti; una strategia di questo tipo ha bisogno di essere monitorata e migliorata costantemente.

L'abilita' di una compagnia ad imparare e mettere in pratica questi insegnamenti rapidamente e' il vantaggio competitivo finale.
Jack Welch, Former CEO General Electric
 

Come puo' Thomas aiutarvi a migliorare e coinvolgere maggiormanete le vostre risorse di talento? La Thomas Global Academy offre servizi e soluzioni per aiutarvi a sviluppare ed ottimizzare le performance delle vostre persone e teams.

Fate attenzione ai nostri futuri servizi sullo sviluppo dei talenti, che includera' un whitepaper, una guida online e il webinar!

Ciaran Morton

Ciaran Morton

As an experienced international executive, Ciaran joined Thomas in 2016 as UK MD. Ciaran is responsible for Sales, Operations, Client Services and Performance within the UK, which now also includes Thomas Sport & Education. When not at work he’s a family man, rugby referee, dog walker and music enthusiast.