GIA

TEIQue SportGIA Education

Il General Intelligence Assessment (GIA) fornisce un'accurata previsione del tempo che una persona impiegherà a padroneggiare una nuova posizione/regime. Misurando queste competenze, sarete in grado di mantenere i dipendenti impegnati nel proprio lavoro ed adattare la vostra organizzazione a stimoli idonei alle loro capacità. Il GIA vi permetterà inoltre di identificare potenziali leader, persone che prendono decisioni rapidamente ed adottano un metodico problem solving.

PanoramicaScienza

Valuta: Idoneità ed abilità Intellettive
Tipo: Assessment di Normative psicometriche
Tempo: 40 minuti

Il GIA permette di analizzare le capacità intelletive di una persona e ne prevede il potenziale per affrontare un nuovo ruolo professionale o apprendere con facilità in fase di formazione.  Vi aiuterà a trovare persone ambiziose e futuri leader, dandovi gli strumenti utili a capire come farli migliorare attraverso il training. 

GIA_Samplejpg.jpg

Utilizzate il GIA per:

  • Misurare le capacità intelletive, comprendendo anche skills in problem solving ed adattabilità 
  • Comprendere come migliorare attraverso il training 
  • Identificare potenziali leader che possiedono le giuste competenze per portare cambiamenti 
  • Assicurare che una persona sia sufficientemente pronta alle sfide 

Siete interessati a vedere come funziona? date un'occhiata al nostro Opus Energy testimonial.

Autore: Dr. Peter Dann
Anno di creazione: 1992

Background e Teoria:

Il General Intelligence Assessment (GIA), è stato sviluppato oltre 15 anni fa presso lo "Human Assessment Laboratory at the University" a Plymouthil dal Dr Peter Dann. Thomas ha integrato il test GIA nella propria gamma prodotti dal 2006.  

L'intelligenza è stata definita come "fluida" e ne ha cristallizato i componenti (Horn & Cattell, 1966):

  • L'Intelligenza Fluida  (velocità di elaborazione) – i processi fondamentali per elaborare concetti astratti, basic intellectual processes of manipulating abstract concepts, generalizzazioni e nessi logici (Carroll, 1993). Utilizziamo l'Intelligenza Fluida nel risolverse problemi, nell'uso della logica in nuove situazioni e per poter individuare un modello.
  • L'Intelligenza Cristallizata (fattori di apprendimento) – verbale, meccanico, abilità numeriche ecc. L'Intelligenza Cristallizata è la capacità di saper utilizzare le conoscenze apprese e quelle acquisite tramite la nostra esperienza.

Il GIA è un assessment sull'intelligenza progettato e teorizzato sulla tassonomia e classificazione sostenuta da Carroll sulle componenti delle abilità cognitive del 'g', che sta per intelligenza generale (Spearman's ed altri  fattori generali delle performance cognitive). Tuttavia il GIA si interessa maggiormente sull'intelligenza fluida e sull'utilizzo di procedure piuttosto che sulla conoscenza dichiarativa, misurando abilità cognitive elementari (velocità percetiva, ragionamento verbale, ecc.) Valutando ciò che abbiamo definito trainability o tracciabilità anzichè 'IQ'.

Il GIA esamina la velocità di un individuo nell'elaborazione delle informazioni e la capacità di imparare e sviluppare nuove competenze. Il The General Intelligence Assessment viene utilizzato per diversi scopi: reclutamento, mantenimento, gestione, management, determinare i fabbisogni di formazione, orientamento professionale, pianificazione ed analisi comparativa.

Il GIA venne inizialmente sviluppato come un modo per misurare le abilità cognitive e la tracciabilità delle conoscenze conosciute come British Army Recruitment Battery (BARB). A seguito di continui sviluppi, lo Human Assessment Laboratory utilizzò le potenzialità della tecnologia informatica per sperimentare la ricerca e lo sviluppo degli item-generation quali voci del test che venivano automaticamente prodotti per creare un vastissimo numero di test differenti ma equivalenti nella loro forma (Irvine, Dann & Anderson, 1990). Il GIA, insieme alla versione su carta, venne sviluppato dalle stesse risorse e principi teoretici di BARB. Thomas International ha integrato la versione su carta nella propria gamma di prodotti nel 1993 ed il test GIA nel 2006. 

Format:

Il General Intelligence Assessment si compone di cinque test online su semplici abilità cognitive (ad esempio abilità che si basano su processi di pensiero, linguaggio, processo decisionale, apprendimento e memoria). 

Ognuno di questi cinque test ha un compito specifico ed ogni domanda del test viene fatta sullo stesso livello di difficoltà. Il punteggio dell'individuo viene determinato anche sulla velocità e accuratezza delle risposte. I punteggi vengono poi messi a confronto con un campione di persone (il gruppo di riferimento) per determinare se e quando viene raggiunto un punteggio più basso, più alto o al pari della maggioranza delle persone. 

Nonostante il punteggio complessivo misuri la 'tracciabilità', ognuno dei cinque test va ad esaminare specifiche funzioni cognitive (indicate di seguito):

Velocità Percettiva: Questo test misura la poca accuratezza percettiva nelle materie scritte, numeri e diagrammi, abilità di ignorare informazioni poco importanti, riconoscere somiglianze e differenze ed il controllo degli errori. 

Ragionamento: Questo test misura l'abilità di fare deduzioni, l'abilità di ragionamento sulle infromazioni che vengono fornite e trarre le giuste conclusioni. Questo test valuta le capacità di assorbire informazioni nella memoria a breve termine e risolvere problemi. 

Rapidità Numerica ed Accuratezza: Questo è un test di manipolazione numerica ed un metro di misura sulle capacità di ragionamento numeriche. Misura il grado con cui un individuo può lavorare tranquillamente su concetti di tipo quantitativo.

Visualizzazione Spaziale: Questo test misura la capacità di creare e manipolare mentalmente l'immagine degli oggeti. Questo test è correlato con i test di ragionamento meccanico e di valutazioni delle abilità utili a creare e manipolare le immagini mentali degli oggetti. Il test è inoltre collegato a test di ragionamento meccanico e valutazione delle abilità di un individuo nella visualizzazione mentale e nel comparare le forme. Si collega alla capacità di lavorare in un ambiente in cui le abilità di visualizzazione sono richieste per comprendere ed eseguire gli incarichi assegnati. 

Significato delle parole: Questo test valuta la conoscenza dei termini e del vocabolario. Viene valutata la comprensione di un vasto numero di parole appartenenti a diverse parti del linguaggio e la capacità ad indentificare i termini che hanno significato simile o opposto. Il test valuta inoltre l'abilità di lavorare in un ambiente dove viene richiesto una chiara comprensione di istruzioni parlate o scritte.

Affidabilità e validità:

Il GIA è stato sottoposto a rigorosi test scientifici per determinane l'affidabiltà e validità quale test psicologico. Diversi studi di ricerca hanno mostrato come il GIA sia una coerente e valida misura di tracciabilità. Il GIA è registrato con il British Psychological Society (BPS) dopo aver superato i criteri richiesti dallo European Federation of Psychologists' Associations.

Siete interessati a vedere come funziona? date un'occhiata al nostro Opus Energy testimonial.